http://bdprof.ilsole24ore.com/MGR4/Default.aspx#16

Fonte Il Sole 24 Ore:

Modifiche interne dell’edificio. Non serve il titolo edilizio se non c’è aggravio urbanistico   di Giuseppe Donato Nuzzo

Niente demolizione per le opere finalizzate alla diversa distribuzione degli ambienti interni, mediante eliminazione e spostamenti di tramezzature, se non producono aggravio urbanistico, lasciando inalterati i volumi, le superfici ed i prospetti esterni.

Lo ha stabilito il TAR Campania con la sentenza 23 luglio 2018, n. 4895, che ha annullato il provvedimento comunale con il quale era stata ingiunta la demolizione di alcune opere di modificazione delle tramezzature interne, di spostamento di un servizio igienico e di eliminazione di un precedente ambiente, ritenendole erroneamente interventi di ristrutturazione edilizia in assenza di permesso di costruire o in totale difformità.

Fonte:  Il Sole 4 Ore